Recuperare file eliminati definitivamente in Windows 11/10 gratis [2022]

Ti chiedi come recuperare file eliminati definitivamente in Windows 10, GRATIS? Con i tre metodi menzionati in questo blog, puoi ripristinare i tuoi file. Uno dei modi più semplici per ripristinare i file eliminati, incluse foto, audio, video, documenti di Office ecc. in Windows 11/10 è quello di utilizzare Data Recovery, uno strumento di recupero per Windows, che può aiutarti a trovare i file eliminati in pochi clic.

Recupera i file in Windows 10/11 che sono stati eliminati definitivamente (senza software)

Esistono tre modi per ripristinare i file eliminati. Vediamo in dettaglio le operazioni da provare.

Metodo 1: Utilizzo del ripristino delle versioni precedenti

  • Vai nella cartella o alla posizione in cui hai archiviato il file in passato (prima di essere cancellato)
  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella e seleziona l’opzione “Ripristina versioni precedenti”.

Usa Ripristina versioni precedenti per ripristinare i file persi

  • Avrai un’opzione per ripristinare la cartella.

Questo ripristinerà la versione precedente del file, fornendoti quindi anche i file cancellati.

Se non vedi l’opzione “Ripristina versioni precedenti”, niente panico, ecco cosa farai:

  • Vai al Pannello di controllo o digita Pannello di controllo nella finestra Esegui.
  • Vai quindi in Pannello di controllo > Sistema e sicurezza > Sistema

Utilizzare Ripristina versioni precedenti per ripristinare i file persi - 3

  • Clicca su Protezione Sistema sulla sinistra. Selezionare l’unità e fare clic su Configura.

Utilizzare Ripristina versioni precedenti per ripristinare i file persi - 4

  • Nella finestra Protezione del sistema, fai clic sul pulsante di opzione accanto ad Attiva protezione del sistema.

Utilizzare Ripristina versioni precedenti per ripristinare i file persi - 5

Da questo momento in poi vedrai l’opzione “Ripristina versioni precedenti” sulle cartelle dei tuoi file.

Quindi, ripeti i passaggi precedenti per ripristinare le versioni precedenti.

Metodo 2: Ottenere file persi tramite backup

Se stai usando Backup di Windows c’è un’alta possibilità di ripristinare i file su Windows 10/11. Puoi controllare il tuo backup e recuperare dei dati persi. Segui questi passaggi per ripristinare file eliminati in modo permanente in Windows 10/11 utilizzando un metodo di backup.

  • Vai in Pannello di controllo>Sistema e sicurezza>Backup e ripristino 
  • Fare clic su Ripristina i miei file.

Usa il backup per recuperare i file eliminati in Windows 10-3

Se non disponibile, scegli l’unità adatta per accedere a un altro backup da ripristinare e segui le istruzioni sullo schermo.

Metodo 3: Utilizza il prompt dei comandi

Il recupero dei file eliminati in modo permanente su Windows 10/11 è possibile utilizzando il prompt dei comandi. Potrai recuperare i tuoi dati anche se li hai rimossi dal Cestino. Tutto quello che devi fare è collegare un’unità esterna al tuo computer, può essere un’unità esterna tipo USB. Per questo, è necessario utilizzare il comando “attrib”, ecco i passaggi:

  • Digita Prompt dei comandi o CMD nella casella di ricerca del menu Start. Fare clic su “Eseguire come amministratore” per lanciarlo.
  • Digita chkdsk E: /f e premi Invio. (Qui, E è la lettera dell’unità esterna dove si desidera recuperare i file eliminati)

Nota: Chkdsk è un comando utilizzato per verificare l’integrità del disco rigido e ha la capacità di correggere vari errori del file system.

Usa il prompt dei comandi

  • Ora digita Y per consentire al sistema di avviare la scansione e premi Invio.
  • Digitare E: (LETTERA DELL’UNITÀ) di nuovo e premere Invio.
  • Digitare F:>attrib -h -r -s /s /d *.*

Usa il prompt dei comandi per recuperare i file eliminati definitivamente in Windows 10-2

in cui,

-R Attributo di sola lettura.

-S Attributo di sistema ai file selezionati

-h Attributo ‘Nascosto’ ai file selezionati

‘/S’ cercare il percorso specificato che include le sottocartelle

‘/D’ contiene cartelle di processo

  • Una volta completata la scansione, otterrai una nuova cartella sull’unità esterna collegata. I file recuperati saranno in formato .CHK. È possibile modificare il formato dei file e spostarli nella posizione desiderata.

Metodo 4- Ripristinare i dati dal Cestino di Windows 10/11

Nel caso in cui hai appena eliminato i file, premendo o facendo clic su Elimina, i tuoi file saranno nel Cestino. Per ripristinare i dati dal Cestino, è necessario seguire questi passaggi:

  • Individua l’icona del Cestino dal desktop e fai doppio clic per aprirla.
  • Nella finestra Cestino, individua i file che desideri recuperare.Come ripristinare i dati dal Cestino di Windows 10
  • Selezionare il file e fare clic col tasto destro del mouse su Ripristina gli elementi selezionati oppure per ripristinarli tutti, fare clic su Ripristina tutti gli elementi.

Quindi se sei abbastanza fortunato, otterrai i tuoi file con uno di questi metodi. Se non li ottieni, non perdere la speranza, puoi sempre utilizzare software di terze parti per fare il lavoro per te. Uno dei migliori software per questa attività è lo strumento RECOVERIT, leggi: I Migliori Software di Recupero Dati da PC e Mac

Se non vuoi affrontare questa crisi di perdita dei tuoi file importanti, assicurati di crearne sempre un backup. È possibile utilizzare un’unità esterna o archiviazione cloud per mantenere i tuoi dati preziosi al sicuro. Puoi anche attivare Cronologia dei file per assicurarti che i tuoi file siano al sicuro. Memorizza automaticamente una copia dei file su un’unità di rete o un’unità USB.

Lascia un commento