Come organizzare/catalogare musica con il programma TagScanner

Mentre alcuni discutono su cosa sia meglio tra Amazon Music Unlimited e Spotify, altri preferiscono avere un backup della loro musica sui propri PC o cellulari. Comprendendo questa esigenza, attraverso la seguente guida vedremo un modo semplice su come organizzare o catalogare i brani o la musica con il programma TagScanner su PC, indispensabile per tutti coloro che amano la musica.

Prima di tutto, TagScanner è un programma che consente di modificare i tag sulle nostre tracce. Cioè, con esso puoi inserire / rimuovere le informazioni sull’album, l’anno, il nome della traccia, ecc. Il processo che utilizza è molto simile alla modifica delle informazioni su brani e album in iTunes, ma questa volta si concentra su Windows.

Organizza la musica con il programma TagScanner

Chiaramente, la prima cosa prima da fare e è scaricare TagScanner per PC. Un programma molto leggero, perfettamente funzionale per salvare efficacemente i tag delle nostre canzoni e viene utilizzato nel modo seguente.

tagscanner organizza la musica

  • Avvia il programma, mostrerà molte opzioni che potrebbero sembrare complicate, ma sicuramente dopo esserti abituato, sarà semplice da usare.
  • Per utilizzare il programma e organizzare le tue canzoni, la prima cosa che dovrai fare è trascinarle nel software. Puoi anche utilizzare le opzioni “Aggiungi cartelle” o “Sfoglia le cartelle“, anche se è più facile trascinare i file.
  • Dopo aver trascinato i file, puoi modificarli uno per uno. Vedrai che sul lato destro vengono mostrati tutti i dati relativi al file come titolo, artista, album, anno, genere, ecc. Modifica semplicemente le impostazioni a tuo piacimento.
  • Chiaramente puoi selezionare più file in contemporanea per applicare valori comuni come artista o nome dell’album. In ogni caso, per il titolo e i dettagli, dovrai farlo uno per uno. Dopo aver apportato le modifiche, è sufficiente fare clic sul pulsante “Salva“.

E’ così semplice che puoi organizzare la tua musica a poco a poco. In ogni caso, c’è un modo ancora più semplice che ti consigliamo di conoscere, ci riferiamo alle opzioni di codifica automatica. D’altra parte, puoi anche considerare applicazioni alternative gratuite a Spotify se utilizzi anche questi tipi di servizi.

Utilizza la codifica automatica con TagScanner

L’opzione “Tag online” ci consentirà di modificare in massa i tag dei nostri file audio. La cosa più interessante è che puoi aggiungere informazioni su album, brani, tracce e persino miniature dei dischi.

tagscanner organizza automaticamente i brani

Chiaramente, in questo caso è meglio aggiungere brani dallo stesso disco, per configurarli nel modo più appropriato.

  • Dopo aver aggiunto le tracce, fare clic sull’opzione “Tag online“.
  • Lo vedrai nella sezione “Servizio” dove ci sono diverse opzioni, ognuna di esse verrà utilizzata per eseguire l’etichettatura automaticamente.
  • In fondo devi scrivere ilnome dell’album e artista, quindi fare clic sulla piccola lente d’ingrandimento a destra. Tieni presente che alcune pagine richiederanno l’inserimento diretto dell’ID del disco, ovvero il seriale.
  • Tuttavia, MusicBrainz non lo richiede, quindi potrebbe essere l’opzione più conveniente se non si dispone di tali informazioni a portata di mano.
  • Verranno visualizzati i risultati. Seleziona semplicemente le informazioni appropriate per il tuo disco. Ricorda che se premi sulla piccola freccia posta a sinistra del risultato potrai vedere in dettaglio le informazioni dei brani.
  • Se il risultato ti convince, seleziona tutte le tracce a sinistra e clicca su “Salva“. In ogni caso, se vuoi vedere il risultato, clicca su “Anteprima“.
  • Dopo aver fatto clic sull’opzione Salva, le modifiche saranno state memorizzate nei file audio.

Abbiamo visto come è davvero facile salvare le informazioni sulla musica. Sebbene quanto sopra si concentri su PC Windows, è anche possibile modificare i metadati della musica MP3 di un cellulare Android e organizzare le tue canzoni sul cellulare.

Lascia un commento