I Migliori Tools per Mettere iPhone in DFU

La sigla DFU sta per Device Firmware Update. Sono diversi i motivi che necessitano di mettere l’iPhone in modalità DFU. Due operazioni che richiedono tale modalità sono l’aggiornamento del firmware del dispositivo e il ripristino di esso.

Oltre a ciò bisogna dire che la modalità DFU serve anche a risolvere eventuali problemi che si riscontrano sul dispositivo. Mettendo il dispositivo in modalità DFU spesso tali problemi vengono risolti in automatico.

Ma che cosa succede esattamente in modalità DFU? In tale modalità il dispositivo viene messo in uno stato in cui può comunicare con iTunes sul tuo PC (sia Windows che Mac). Inoltre, questa modalità non carica il sistema iOS o il boot loader. Per questo motivo il dispositivo può essere recuperato da qualsiasi stato. Questo punto rappresenta anche la principale differenza tra DFU e la modalità di recupero.

Comunque è sempre meglio provare prima la modalità di recupero e poi quella DFU, quest’ultima va considerato come un ultimo disperato tentativo per far ritornare a funzionare il dispositivo (a meno che non si intende effettuare il jailbreak).

I Migliori Tools per Mettere iPhone in DFU

Ecco qui di seguito dei software che ti possono essere di grande aiuto a mettere l’iPhone in modalità DFU, specialmente se esso non risponde ai comandi dei tasti o se i pulsanti (Home e Power) sono guasti.

1. Reiboot

Questo è uno dei tools più popolari per mettere l’iPhone in modalità DFU. È possibile utilizzare ReiBoot quando l’iPhone si blocca, va in loop, o non risponde ai comandi.

udf-mode-tool01

Pro:

  1. Reiboot funziona con tutte le ultime versioni di iOS, e tutti i recenti dispositivi Apple.
  2. L’applicazione è facile da usare. Devi solo fare quello che dice l’applicazione.
  3. Reiboot potrebbe essere anche usato per risolvere un problema sul dispositivo iOS.

Contro:

  1. L’avvio automatico dell’applicazione dopo il download a volte si blocca.

2. Recboot

Il nome è stranamente simile al tool discusso in precedenza, ma questo è un’altro. Tuttavia anche la sua funzionalità è molto simile a Reiboot. RecBoot può aiutare se il telefono è bloccato in uno stato particolare. Spesso l’iPhone rimane bloccato in modalità di recupero e tale software consente di sbloccarlo. E’ disponibile per Windows.

udf-mode-tool02

Pro:

  1. Download veloce. Si tratta di un piccolo file rispetto alle altre alternative.
  2. Facile da usare in quanto fornisce una semplice guida passo per passo.
  3. Funziona bene se si vuole entrare in modalità di ripristino e basta un solo clic.

Contro:

  1. Non funziona su PC a 64 bit
  2. Si limita solo alla modalità Recovery Mode.

3. Tiny Umbrella

Se sei alla ricerca di un software o strumento che può essere più complesso ma che possa può fare più cose e non solo entrare in modalità DFU, allora potresti provare TinyUmbrella. Questo tool può essere utilizzato per uscire dalla modalità di recupero, o per mettere l’iPhone o iPad in DFU, uscire da un loop di riavvio, ecc…

udf-mode-tool03

Pro:

  1. Puoi risolvere diversi problemi sul iPhone
  2. Possiede più funzionalità

Contro:

  1. A volte non riconosce i dispositivi collegati.

Lascia un commento