Top Software per download video da Youtube 2022

Ogni giorno, milioni di video vengono pubblicati sulla rete. Questi possono passare per Youtube, Facebook, Twitter ed altri particolari siti web che è possibile trovare in giro per internet. Chiaramente, non tutti possono essere scaricati: vi sono contenuti che non sempre permettono un download semplice, a volte costringendoci a fare veri e propri salti carpiati per riuscire a raggiungere il risultato desiderato. Ebbene, niente paura, visto che alla fin dei conti escono sempre dei programmi aggiornati che permettono di facilitare ogni tipo di scopo.

Il motivo per cui desideri scaricare un video potrebbe essere quello di poterlo guardare offline oppure desideri fare una collezione di filmati da salvare nel tuo PC o semplicemente hai bisogno di salvarlo in un altro dispositivo o lettore multimediale.

Vediamo dunque insieme quale programma è il più adeguato per scaricare video da Youtube, passando un po’ per tutte le opzioni – economiche o meno – che ci offre internet.

Software per download video da Youtube

Wondershare All My Tube

Anche se propone un periodo di prova discreto, All My Tube è anche uno dei più convenienti per quel che riguarda l’acquisto d’una licenza. Questo programma permette anche di organizzare i download, permettendo così di scaricare sempre regolarmente gli stessi contenuti d’una pagina con un ritmo regolare.

Supporta il download di video da tanti siti come Youtube, Facebook, Twitter, Instagram, Video Mediaset, Video Sportivi, Dailymotion, Rai Play, Metacafe, Vimeo, ecc..

Non sono presenti però molte funzioni, così come manca anche la presenza d’un tipico lettore interno. Rimane comunque piuttosto completo e facile da utilizzare, maggiori info clicca qui

Allavsoft Video Downloader

Come valida alternativa è possibile trovare anche il video downloader della Allavsoft, un programma che permette di scaricare video da un po’ tutte le fonti a disposizione, in una maniera anche più semplice di altri sistemi.

Supporta la conversione e la licenza vale anche per due dispositivi per volta. Questo significa che, purtroppo, non è gratuito. Non offre nemmeno un periodo di prova, ma ha 30 giorni di tempo nel quale una persona può cambiare idea e chiedere un rimborso.

Importante anche segnalare che questo software è in grado di scaricare, oltre ai video, anche musica sia da Youtube che da Spotify.

Puoi scaricare la versione di prova del programma da questi pulsanti (scegli versione per Windows o per Mac)

       

 

4K Video Downloader

Fra le soluzioni più accessibili c’è 4K Video Downloader, che permette di scaricare una buona quantità di video da diversi servizi presenti sulla rete. Nella sua versione gratuita, questo è tutto quello che fa: scaricare, senza limiti di tempo.

Nella sua versione pagata invece, permette di accedere ad un sacco di funzioni in più come la conversione in vari formati, l’estrazione dell’audio o anche l’estrazione dei sottotitoli. Consente anche di salvare intere playlist e canali da YouTube in alta qualità e nel formato desiderato. E’ molto completo e permette anche ritornare alla versione gratuita entro 14 giorni se non si è soddisfatti dell’acquisto.

VideoProc VLogger

Questa è invece una soluzione più completa. VideoProc permette di scaricare video in qualsiasi risoluzione (anche 8K) e non ha limiti di velocità. Include uno strumento di conversione e di editing stesso nel programma, permettendo così di modificare i video al volo. Ha un periodo di prova gratuito ma va anche detto che, in fondo, non esiste nessuna versione gratuita in tutto e per tutto. Il programma completo va infatti, acquistato.

iTube HD Video Downloader

D’altro canto è disponibile anche questo software che ha un buon raggio di contenuti scaricabili a parte però quelli che riportano la risoluzione 8K o hanno una versione 3D. iTube non è gratuito ma ha un periodo di prova, e permette di scaricare un singolo video. E’ almeno disponibile una licenza multi-utente nel caso ed un ottimo lettore integrato nel programma. Vi sono a disposizione 30 giorni nel quale è possibile ripensare all’acquisto ed ottenere un rimborso.

Freemake Video Downloader

Vi è poi questo programma offerto dalla Freemake, un sistema capace di scaricare fino a 500 video in contemporanea. Va detto che queste potenzialità raramente vengono sfruttate, così come alla fin dei conti vi è un approccio molto “burocratico” da parte di Freemake. E’ gratuito, finché non si prova a scaricare qualsiasi contenuto che sia ritenuto protetto da copyright o meno. Il modo in cui questo programma può controllare tutto ciò è misterioso, ma almeno valido. E’ in buona parte gratuito, e può scaricare anche video in 4K.

YTD Video Downloader

Un classico, conosciuto per essere uno fra i primi programmi ad aver permesso il download di video da Youtube. YTD permette al giorno d’oggi di scaricare video anche da altri siti, con una vasta quantità di formati a disposizione.

Tuttavia la versione gratuita ha forti limitazioni, iniziando dalla velocità di Download. Ha inoltre una brutta fama d’inserire pubblicità non desiderate nel computer alla sua installazione. Generalmente perciò, un vecchio programma che forse al giorno d’oggi non vale più la pena ricercare, a meno che tutto il resto non funzioni come deve.

Lascia un commento