Il Miglior Generatore di Codici a Barre

Non solo le grandi aziende, ma anche le piccole e medie imprese al giorno d’oggi fanno uso del sistema dei codici a barre per la gestione ottimale di tutti i prodotti.

Un tempo si acquistavano le etichette adesive con i codici a barre spendendo un sacco di soldi. Oggi invece esistono dei software che sono in grado di generare codici a barre ed etichette di qualsiasi dimensione, forma e colore, e anche con uno stile grafico che rispecchia il proprio gusto.

In questo articolo segnaliamo quello che consideriamo essere il MIGLIOR GENERATORE DI CODICI A BARRE disponibile sia per PC Windows che per sistemi Mac OS.

Il programma si chiama iBarCoder (in versione PC o Mac). Con questo software potrai progettare e stampare le etichette di codici a barre direttamente dal tuo PC o Mac.

Clicca qui sotto per scaricare la versione Windows o Mac di questo generatore di codici a barre:

download_button_win1 download_button_mac

Una volta realizzate le etichette con i codici a barre potrai stamparle usando una qualsiasi stampante (laser, a inchiostro, termica, o altre…). Inoltre, tutti i codici a barre generati con iBarcoder saranno leggibili e scansionabili con qualsiasi scanner, sia esso cablato o wireless.

Funzionalità di iBarCoder

> Funzione di anteprima dei codici a barre prima della stampa

> Esporta codici a barre ad alta risoluzione (fino a 4800 dpi) anche in grafica vettoriale. Ecco i formati di output:

  • PDF (vettore)
  • EPS (vettore)
  • BMP
  • TIFF
  • JPEG
  • PNG
  • PNTG
  • Photoshop e molto altro …

> Personalizza colore, dimensione e carattere del codice a barre

> Possibilità di aggiungere sul codice a barre del testo, oppure dei disegni o dei bordi

> Funzione dei numeri sequenziali che permette di definire l’ordine in cui i codici a barre saranno stampati o esportati

Screenshot iBarCoder

barcode_label

 

Barcode application for Windows image

Come vengono generati i codici a barre?

I codici a barre possono essere generati in due modi. La modalità contatore fa sì che il codice a barre successivo crei automaticamente la successiva stringa di dati del codice a barre con il prefisso definito dall’utente, iniziando con un numero e postix che andrà ad incrementare. La modalità File di testo invece consente di selezionare un file contenente l’insieme di stringhe di dati per generare i codici a barre.

Simbologie supportate da iBarCoder

  • barcodesPostnet
  • PLANET
  • Japanpost mac cliente di codici a barre
  • FIM Codes (3 types)
  • Horizontal bars
  • UPC barcode
    1. UPC A (Integratori di 2 o 5 cifre consentite)
    2. UPC E (Integratori di 2 o 5 cifre consentite)
  • EAN barcode
    1. EAN 13 (Integratori di 2 o 5 cifre consentite)
    2. EAN 8 (Integratori di 2 o 5 cifre consentite)
  • ISBN barcode
    1. ISBN-13
    2. ISBN-10
    3. ISBN (2 integratori cifre consentito)
    4. ISBN (5 integratori cifre consentito)
  • ISMN
  • ISSN (Integratori di 2 o 5 cifre consentite)
  • Code 128
    1. Code 128
    2. Code 128 A
    3. Code 128 B
    4. Code 128 C
  • Codabar
  • ITF14
  • Code 39
  • Code 11
  • Code 93
  • MSI mac barcode
  • Interleaved 2 of 5
  • Datamatrix
  • Intelligent Mail Barcode
  • Pharmacode
  • QR Code
  • Micro QR code
  • GS1-128
  • GS1-Databar
  • GS1-Databar Stacked
  • GS1-Databar Stacked Omnidirectional
  • GS1-Databar Limited

 

Lascia un commento