Migliori app per riprodurre musica offline su Android

Quando si tratta di ascoltare musica, Spotify è diventato -con oltre 406 milioni di utenti in tutto il mondo– la prima opzione per la maggior parte degli utenti di Internet. L’app di origine svedese dispone di numerose funzionalità e strumenti, anche nella sua versione gratuita, ma non è l’unica sul mercato con cui è possibile ascoltare musica da un dispositivo mobile Android. Infatti, da Spotify stesso è già possibile trasferire le classifiche ad altre piattaforme musicali.

I lettori musicali sono perfetti per le collezioni private, funzionano offline e sono più economici.

Ci sono molte opzioni quando si tratta di lettori per Android e oggi ti consigliamo alcune altre app musicali che si distinguono per avere un’interfaccia intuitiva ed efficiente e che offrono anche un’esperienza utente di prim’ordine.

Le migliori app per lettori musicali

Rocket Player– Questa è una delle app per lettori musicali più ricercate oggi perché offre tanti vantaggi. Viene fornito con tutto ciò di cui hai bisogno come equalizzatore musicale, supporto per testi integrato, modifica dei tag, supporto per Chromecast e Android Auto.
Offre anche possibilità di accedere a cartelle e sottocartelle etc, come nei normali file System dei PC. Sicuramente uno dei migliori lettori musicali per qualita sonora, volume alto e dinamica.

musica dell'app razzo

Stellio: È un’app che ha tutto ciò che l’utente richiede, è in grado di creare un elenco, ha diverse viste e più temi. Una caratteristica che aggiunge molti punti è che ha la capacità di cercare testi online e, ovviamente, funziona offline. Ha anche supporto per codec audio, widget e personalizzazione estrema. Elegante e con un buon equalizzatore, il tutto anche in lingua italiana.

Musica dell'app Stellio

 

Pulsar Music Player: Il primo punto da notare è che Pulsar ha un’interfaccia basata su Material Design, ha un bell’aspetto ed è utile. Consente un’organizzazione esauriente della musica, poiché ha l’edizione di etichette. Altre caratteristiche straordinarie includono la riproduzione senza interruzioni, playlist intelligenti, timer di spegnimento e Last.fm. Anche Chromecast e Android Auto sono supportati dall’app.

Finalmente un Music Player compatibile con Android auto, ottima l’interfaccia in fluidità e funzionalità e soprattutto una libertà e semplicità di scegliere i brani da ascoltare nella memoria del telefono… Consigliatissima!!!

app di musica push

AIMP : prima di tutto, supporta un gran numero di formati come FLAC, MP3 e MP4. L’applicazione può essere personalizzata senza alcun inconveniente, ha molti temi che incontreranno i gusti dell’utente. L’interfaccia è semplice, ma è più che conforme perché le opzioni più importanti sono a portata di mano. L’equalizzatore è eccellente, può migliorare notevolmente la qualità del suono.

Molti utenti ricercano questa app perchè l’omonima versione per windows è quasi senza rivali da molti anni. Questa per Android è minimalista e manca di una voce per poter inserire nuove cartelle o visualizzare i brani sul cellulare.

ora musica

BlackPlayer: BlackPlayer è molto facile da usare ed è estremamente completo perché ha un equalizzatore, widget, scrobbling e un editor di tag ID3. Un ottimo punto in più è che non ha pubblicità e il suo supporto per vari formati è molto completo. È un’app creata per gli utenti che amano le piattaforme minimaliste che ruotano attorno all’efficienza.
Ha inoltre tante opzioni per personalizzare lo stile e ottima qualità sonora. È una delle poche che aggiorna subito la libreria.

Musica da giocatore nero

Lascia un commento