Migliori servizi per inviare file di grandi dimensioni senza registrazione

Se hai bisogno di inviare file di grandi dimensioni a un amico o sei quello che ha bisogno di quel file che occupa così tanto spazio, puoi sempre utilizzare un servizio cloud come Dropbox o Drive, ma se non hai più capacità in essi o desideri un strumento che è specifico per questo, ti mostreremo delle valide alternative al noto WeTransfer, totalmente gratuite.

Per inviare file di grandi dimensioni di solito vengono utilizzati strumenti creati appositamente per questo. Il più noto è WeTransfer, ma può darsi che tu non voglia utilizzarlo e preferisci avere alternative che non comportino alcun tipo di spesa. Bene, ti mostreremo alcuni di quelli presenti in rete.

Una volta provati, sarai in grado di dire se sono davvero all’altezza di ciò che ti aspetti da loro o se non superano le tue aspettative.

SendGB

SendGB è una delle migliori alternative che abbiamo in questo momento a WeTransfer. Ci permette di trasferire 5 GB di file senza doversi registrare, oltre a poter scegliere per quanto tempo vogliamo che i file vengano conservati sul server.

Qualcosa che troviamo molto interessante è che il cloud in cui carichiamo ha un’opzione di autodistruzione. Ciò significa che aggiungeremo tutti gli indirizzi e-mail a cui vogliamo che le informazioni vengano scaricate, in modo che l’auto distruzione avviene quando l’ultima delle email è entrata e ha scaricato tutto.

File fino a 250 GB possono essere memorizzati gratuitamente per 90 giorni e quelli che sono più grandi verrà automaticamente cancellati dopo sette giorni.

In ogni caso dispone di un servizio a pagamento con il quale è possibile ottenere le pratiche per essere presenti fino a un anno a soli due euro

Cend

Siamo di fronte a un’alternativa a WeTransfer, ma un po’ diversa nel consueto funzionamento di questo tipo di strumento.

È un sito web per condividere file peer to peer (P2P), ovvero siamo di fronte a una specie di torrent, ma senza un client coinvolto. Qualcosa di veramente buono è che non abbiamo limiti di dimensione del file.

Non ci sono server coinvolti nella transazione, che viene eseguita direttamente da un computer all’altro. Il vantaggio è che tutto sarà fatto più velocemente, poiché non c’è nessun file caricato su nessun server.

La persona che lo raccoglie non deve aspettare, va direttamente nel nostro computer per ottenere il file che abbiamo condiviso e lo scarica sul proprio PC, a seconda della connessione di cui si gode.

Cend non richiede alcun tipo di registrazione, quindi creerà una password e un collegamento, cosa che utilizzerà qualcun altro per scaricare il file sul proprio dispositivo. Ovviamente il programma deve essere tenuto aperto da entrambe le parti, fino a quando il file non si trova sul computer della persona che lo ha scaricato.

TransferXL

L’opzione migliore per condividere album di foto è Transfer XL. Ci autorizza a trasferire fino a 5 GB, archiviando le immagini per una settimana, tempo sufficiente per chiunque abbia il permesso di scaricarle.

Qualcosa di veramente utile è l’anteprima in miniatura che TransferXL crea per ciascuna delle immagini che pubblichiamo, il che aiuta a scegliere meglio quelle da scaricare.

Se vogliamo scaricare tutte le immagini caricate, c’è un’opzione con cui possiamo averle sul computer tramite file zip. Puoi scegliere il server in cui archiviare i file, oltre a crittografarli per una maggiore sicurezza.

Sharedrop

Sharedrop è uno strumento che vuole imitare il sistema Airdrop di Apple. Cioè, inviare file tra dispositivi collegati allo stesso WiFi, non importa che siano tablet, smartphone o computer.

Per questo dobbiamo solo avviare Sharedrop in una scheda del browser su due o più dispositivi. Ogni utente avrà il suo proprio username e avatar. Basta trascinare i file sul logo di qualsiasi avatar per inviare un file a quel particolare dispositivo. Non appena il destinatario lo accetta, il file inizierà a essere scaricato.

Tutto funziona attraverso la tecnologia WebRTC, quindi non abbiamo bisogno di alcun software.

Inoltre, qualcosa di molto interessante è che, se durante il processo cade la connessione Internet a causa di un problema, non appena il segnale Sharedrop ritorna continuerà da dove si era interrotto, così non avremo perso tempo.

File-Transfer Time Calculator

Questa non è una possibilità di trasferimento dei file, ma ci aiuterà a calcolare il tempo necessario per questa operazione. Con questa calcolatrice conosceremo il tempo di trasferimento del file ci vorrà per caricare o scaricare un file.

Con File transfer time calculator non ci resta che inserire la dimensione del file nella prima colonna e la velocità di Internet nella seconda. Include opzioni di tipi diversi come può essere via cavo, con USB, LAN via cavo, WiFi, SATA o qualunque altro tipo.

È il modo ideale per sapere se qualcosa ci darà il tempo caricarlo o riceverlo, quindi decideremo se farlo subito o farlo in un secondo tempo. È chiaro che questi strumenti ci aiuteranno a condividere file molto grandi e quindi non dover occupare spazio nel nostro cloud.

WeTransfer è sicuramente il servizio più famoso, ma ci sono molti che cercano altre alternative per trasferire file e in un modo diverso, come abbiamo appena visto in questo post. Se hai provato tutte le possibilità che ti abbiamo mostrato oggi, ci piacerebbe sapere cosa ne pensi.

Lascia un commento